You are here

Lo scambio di buone pratiche tra Comuni Europei nell’ottava edizione della Scuola per giovani Amministratori

Edited on

02 December 2019

Lo scambio di buone pratiche tra le città URBACT, tema dell’intervento del National Point al corso di Formazione ANCI per giovani Amministratori il 15 e 16 novembre.

I network URBACT e lo scambio di buone pratiche tra i Comuni Europei sono gli argomenti di cui si parlerà nella lezione tenuta dal National Point URBACT ai giovani Amministratori che quest’anno hanno deciso di partecipare dell’ottava edizione del FORSAM.

Il tema della sessione all’interno della quale si inserisce l’intervento è “Sviluppo e innovazione delle città”. Nella due giorni, oltre all’intervento del National Point di Urbact previsto per venerdì, l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Pozzuoli, il prof. ing. Roberto Gerundo parlerà di governo del territorio nelle responsabilità degli enti locali. Per il sabato è invece attesa la lezione del prof. Claudio Calvaresi, docente presso il Dipartimento di Architettura e Studi urbani del Politecnico di Milano.

Nella gestione di un’amministrazione locale che richiede sempre più elementi innovativi per essere sostenibile e resiliente, l’intervento dei giovani è importante per raggiungere risultati concreti e utili per il territorio.

In questo contesto, esperienze interessanti portate avanti da giovani amministratori, sono ad esempio quelle del Comune di San Donà di Piave in cui i giovani si sono dimostrati i principali animatori del percorso partecipativo realizzato a livello locale con il progetto CityCentreDoctor, o la creazione di mense ad alimentazione sostenibile sviluppate dal Comune di Rosignano Marittimo nell’ambito della rete Urbact Bio-Canteens o ancora la rivitalizzazione dei centri storici dei piccoli comuni che è al centro del network Re-growCity del Comune di Isernia. 

Questi e tanti altri, sono gli esempi che ispireranno i nuovi amministratori nello svolgimento delle loro attività in seguito alla lezione del National Point di URBACT al FORSAM. L’obiettivo di questa scuola di formazione è infatti proprio quello di fornire esempi ed informazioni utili ai giovani amministratori rispetto alle politiche di gestione del territorio, osservandole con le lenti della sostenibilità.